Il nodo di Pangea

In occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Fondazione Pangea lancia la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “MOSTRA IL SEGNO DEL TUO SDEGNO”.

Invitiamo tutti, donne e uomini a dimostrare concretamente il proprio rifiuto nei confronti della violenza di genere indossando un segno, il Nodo di Pangea, il ciondolo con il quale, insieme, potremo dire BASTA ai soprusi contro le donne!

Per questa speciale occasione, il Nodo sarà disponibile, oltre come sempre sul sito di Pangea, anche in allegato al numero del 20 novembre di Donna Moderna (con un supplemento di E 3,90).

Fatti fotografare con il Nodo e invia la tua foto al sito di Donna Moderna che la pubblicherà sullo spazio dedicato alla campagna. Vanessa Incontrada, nostra testimone, ha già aderito alla nostra proposta e ha inviato la sua foto con il Nodo! E speriamo che molti altri lo facciano!

Tutti i proventi andranno a sostenere pangeaprogettoitalia , che Fondazione Pangea ha lanciato nel marzo 2008 e che mira a sostenere l’attività di quattro centri antiviolenza italiani: impegnate a dare un supporto socio-economico e psicologico alle donne che compiono il percorso di riabilitazione dalla violenza.

Non ci fermiamo qui! Per passare dallo sdegno all’azione Fondazione Pangea Onlus apre uno sportello online antiviolenza per dare un servizio di informazione e orientamento sulla questione della violenza di genere a favore di tutte le donne che vivono situazioni di violenza fisica, psicologica ed economica.

Il servizio è attivo dal giorno 20 novembre al link www.sportelloantiviolenza.org .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...