Servizi: Santini nuovo direttore AISE.

Il generale di Corpo d’Armata Adriano Santini e’ il nuovo direttore dell’AISE, l’agenzia per le informazioni e la sicurezza esterna.
Santini, gia’ consigliere militare del presidente del Consiglio, sostituisce l’ammiraglio di squadra, Bruno Branciforte che dopo tre anni trascorsi nell’incarico di direttore dell’Aise si appresta ad assumere quello di Capo di Stato Maggiore della Marina Militare.
La nomina viene salutata con soddisfazione dal sottosegretario alla Presidenza Gianni Letta.

Fonte: ANSA.

Annunci

3 risposte a “Servizi: Santini nuovo direttore AISE.

  1. Caro Adriano , sono La Rosa Francesco ,di Vicovaro ,( siamo coetanei ,e ci siamo conosciuti da ragazzi , a Vicovaro ), volevo dirti che sono orgoglioso della tua nomina ad un posto di così alta responsabilità . Non sapevo nemmeno che avevi intrapreso la carriera militare,ed ho saputo della tua nomina parlando casualmente con un nostro amico comune che ha la madre ricoverata nel mio reparto ,presso l’Ospedale di Subiaco , dove io lavoro come Capo Sala. Ho provato anche a scriverti una lettera ,ma non sò se potrai riceverla perché non dispongo dell’indirizzo corretto ,e l’ho spedita a Via Forte Braschi a Roma . Mi sentirei molto onorato qualora tu dovessi decidere di contattarmi ,e volevo anche dirti che puoi considerarmi a tua completa disposizione . I miei recapiti telefonici sono : 0774-85025 (casa) / 328-8453869(cell.) /
    0774-8115246(reparto) /0774-8115237(studio in Ospedale). Un abbraccio . Francesco La Rosa .

  2. Pingback: 2010 in review | “Caffè Nero Balente…”

  3. Sig. Generale, sono un Maresciallo Capo del 183° Rgt. “NEMBO ” sito in Pistoia, le faccio i miei complimenti per il Suo nuovo incarico, un posto molto ambito con tante responsabilità e talvolta anche scomodo. La storia dei servizi ci ha insegnato molto; un passato talvolta in ombra per certe vicissitudini; ma vedo e mi auguro si avveri un futuro responsabile fatto su scelte ponderate e risultati da grande Nazione quale Lei rappresenta.
    In tutto questo mi chiedevo: ma questa benedetta riforma a che punto è? leggo molto i forum sui servizi ma sembra una faccenda abbastanza stagnante; certo non chiedo di svelare i retroscena dei servizi ma tante persone altamente specializzate e volenterose certamente vorrebbero qualche risposta sull’argomento.
    La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato,
    con Deferenza
    Filippo GRECO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...