I reporter uccisi non fanno notizia

Anche in guerra muoiono troppi giornalisti, ma non fa più notizia.
Quando, alcuni giorni fa, si son fatti i conti di quanta gente abbia ammazzato l’ultimo conflitto militare in Iraq, sono stati ricordati «più di 4 mila soldati americani» e «più di 100 mila civili iracheni».
Ma, a parte che – mettendo i numeri in quell’ordine: prima i 4 mila e poi i 100 mila – si finisce per fare una classifica mentale con la quale un soldato americano vale quanto e più di 25 civili iracheni, è comunque significativo che nulla sia stato detto dei reporter ammazzati laggiù, in Mesopotamia.

Eppure, nessuna delle guerre moderne è costata al giornalismo più di questa irachena: dall’attacco americano del 19 marzo del 2003 all’annuncio di Obama del «ritiro» il 31 agosto di quest’anno, sono stati ammazzati 259 uomini e donne dei media internazionali.
Certo, non tutti lavoravano come reporter e inviati speciali, perché molti facevano da informatori, stringer, autisti, o anche interpreti di noi stranieri, ma è anche vero che senza il loro contributo gran parte delle notizie della guerra non sarebbero state mai conosciute.
Ed è anche vero che, di questi 259, la gran parte erano iracheni che lavoravano con i reporter arrivati da ogni parte del mondo.
Però, ormai così si lavora in guerra, se si vuol fare un lavoro «serio», professionale, che possa sottrarsi ai condizionamenti delle parti in conflitto, che siano truppe regolari o formazioni di miliziani.
Si sarebbero dovuti ricordare anche quei morti ammazzati.
Ma non l’ha fatto nessuno.

Fonte: Mimmo Candito per “La Stampa”.

Annunci

Una risposta a “I reporter uccisi non fanno notizia

  1. Troppo scomodi……fanno vedere cose che è meglio nascondere, svelano sotterfugi che dovevano rimanere segreti, fanno vedere la realtà e non racontano chiacchiere……meglio tacere……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...