Archivi categoria: Varie ed eventuali

Ebola: i paradossi della ricerca

A mettere a punto il primo siero promettente contro il virus è stata un’azienda piccola, e semisconosciuta.

 

Interessante articolo  su Panorama.

 

 

Ebola_Victim

Annunci

L’istruzione femminile: uno sguardo

A che punto è il progresso per l’educazione di bambine, ragazze e giovani donne nei Paesi in via di sviluppo?

Un ottimo articolo di Rebecca Winthrop.

 

Istruzione

Perché i giapponesi non protestano?

Un ottimo articolo di Kazuyo Kato per “The Diplomat”.

E’ questo il Mondo che abbiamo creato?

Just look at all those hungry mouths we have to feed
Take a look at all the suffering we breed
So many lonely faces scattered all around
Searching for what they need

Is this the world we created?
What did we do it for?
Is this the world we invaded
Against the law?
So it seems in the end
Is this what we’re all living for today?
The world that we created

You know that every day a helpless child is born
Who needs some loving care inside a happy home
Somewhere a wealthy man is sitting on his throne
Waiting for life to go by

Is this the world we created?
We made it on our own
Is this the world we devastated
Right to the bone?
If there’s a God in the sky looking down
What can he think of what we’ve done
To the world that He created?

Guardiamo solo a tutte queste affamate bocche che dobbiamo nutrire/Diamo un’occhiata a tutte la sofferenza che produciamo/Così tanti volti soli sparsi qua e là/Che cercano ciò di cui hanno bisogno/È questo il mondo che abbiamo creato?/Per cosa lo abbiamo fatto?/È questo il mondo che abbiamo invaso contro la legge?/Così sembra alla fine/È questo ciò per cui viviamo oggi?/Il mondo che abbiamo creato/Sapete che ogni giorno nasce un bambino indifeso/Che ha bisogno di un po’ di cure amorevoli in una casa allegra/Da qualche parte un uomo ricco siede sul suo trono/Aspettando che la vita passi/È questo il mondo che abbiamo creato?/Lo abbiamo fatto da soli/È questo il mondo che abbiamo devastato/Fino all’osso?/Se c’è un Dio in cielo che guarda giù/Cosa può pensare di ciò che abbiamo fatto/Al mondo che Lui ha creato?

Fallimenti, lezioni e cioccolato: analizzare la crisi ivoriana

Un ottima analisi del Consultancy Africa Intelligence.

L’invisibile armata delle vedove indiane

Sono 40 milioni: senza soldi né diritti.
Viaggio nei loro eremitaggi-rifugio: affamate, scheletriche, fuggono nella città santa di Vrindavan.
I padroni degli ashram spesso approfittano delle più giovani prima di venderle.

Uno splendido reportage, corredato da video, di Ettore Mo.

La nuova ambulanza high-tech

Mettere in sicurezza i feriti tra le montagne afghane è troppo rischioso per molti mezzi, addirittura pericoloso per gli elicotteri.
Al debutto la nuova M-ATV, un’ambulanza ipertecnologica e corazzata per resistere a mine ed attacchi esterni.

Trovate i dettagli qui .