Archivi tag: generale vincenzo camporini

Mostra fotografica: Il ruolo dell’Italia nella NATO

Il Presidente del Comitato Atlantico Italiano, On. Enrico La Loggia e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Vincenzo Camporini, hanno inaugurato nella serata di ieri, presso la Sala Giubileo del Complesso del Vittoriano, la Mostra fotografica “Il ruolo dell’Italia nella NATO”.
Si tratta di una iniziativa del Comitato Atlantico Italiano, in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa per proporre un momento di riflessione e di approfondimento su ciò che la NATO ha rappresentato per l’Italia e su come l’Italia, le sue Istituzioni – e tra queste le Forze Armate – hanno saputo partecipare e integrarsi nella sua struttura politica e militare.
Attraverso un sintetico ma significativo percorso, costituito da oltre 30 pannelli, con foto d’epoca, estratti di documenti storici, immagini e filmati relativi ad alcune delle missioni a cui l’Esercito, la Marina, l’Aeronautica e i Carabinieri hanno partecipato, si ripercorrono le tappe principali dei 61 anni di appartenenza all’Alleanza Atlantica, osservando anche come lo strumento militare italiano si sia evoluto e integrato efficacemente nell’attività operativa e di peace-keeping internazionale.

La mostra, con ingresso gratuito, sarà aperta sino al 5 dicembre 2010, con i seguenti orari: 9.30 – 19.30.

Fonte: Ministero della Difesa.

Annunci

Conferimento della “Legion d’Honneur” al Capo di Stato Maggiore della Difesa

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Vincenzo Camporini, è stato insignito, nel pomeriggio, della più alta onorificenza attribuita dalla Repubblica Francese: la Légion d’honneur (Legion d’onore).

Tale onorificenza cavalleresca, istituita nel 1802 da Napoleone Bonaparte primo console della prima Repubblica francese, può essere concessa sia a cittadini francesi che a stranieri, per meriti straordinari in campo militare o civile.

La consegna è avvenuta da parte dell’Ambasciatore Francese in Italia, S.E. Jean Marc de la Sablière, alla presenza dell’addetto militare per la Difesa, Generale Jean Sebastien Tavernier, nella splendida cornice di Palazzo Farnese.
Nel discorso di ringraziamento il Generale Camporini ha voluto sottolineare che la scritta “Honneur et Patrie”, incisa sul distintivo della legione d’Onore, “sono valori che ogni uomo e donna, di ogni Stato, riconosce come fondamentali nella propria coscienza civica ed etica, siano essi umili cittadini o persone importanti con grandi responsabilità verso la propria comunità”.

Fonte: Ministero della Difesa.

camporini