Archivi tag: NATO

L’effetto domino arriva in Giordania

Da un articolo del Jerusalem Post.

Armare i ribelli per sconfiggere Gheddafi

Un’azione valida o una scelta scriteriata?
I dettagli in questo articolo del Telegraph.

Afghanistan: il punto dal Generale Petraeus

Cosa è stato fatto e gli obiettivi ancora da raggiungere.
In un ottimo articolo a cura di RFE/RL .

Al fianco di un Signore della guerra

Un corposo reportage dalla penna di Paul Wood.

Libia: un Iraq redux?

Un approfondimento del Washington Post.

Cerimonia di chiusura del Primo Corso di addestramento della Oil Police condotto dai Carabinieri della NATO Training Mission Iraq

A Baghdad Presso la sede dell’Accademia della Polizia Federale Irachena (Iraqi Federal Police) a Baghdad, si è svolta la cerimonia di chiusura per gli allievi frequentatori del primo corso della Oil Police ”Oil Facilities Protection Services”.
122 gli allievi tra Ufficiali, Sottufficaili ed agenti che hanno frequentato con successo il corso di addestramento di sette settimane condotto dai Carabinieri in servizio presso la NATO Training Mission Iraq.
Il Ministro dell’interno, Jawad Al Bolani, e del Petrolio, Hussein al-Shahristani, tra le Autorita’ irachene intervenute alla cerimonia cosi’ come i vertici militari della Iraqi Federa Police e della Oil Police.
Presenti i vertici militari della NATO, il Comandante della missione addestrativa della NATO, il Generale di Corpo d’Armata Michael Barbero, ed il Vice Comandante, Generale di Divisione Claudio Angelelli.
Significativa la presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Iraq, S. E. Gerardo Carante, che nel suo discorso ha evidenziato la vicinanza dell’Italia all’Iraq in questa fase di ripresa economica anche attraverso l’attivita’ addestrativa condotta dai Carabinieri e piu’ in generale con il sostegno che il nostro Paese fornisce alla NATO Training Mission Iraq.
I Carabinieri italiani, presenti nella missione della NATO in Iraq dal 2007 hanno addestrato sino ad oggi circa 9000 poliziotti della IRAQI Federal Police e con i corsi dedicati alla Oil Police – polizia responsabile delle infrastrutture per l’estrazione del petrolio ed alle scorte nella movimentazione del greggio su strada – prevedono di addestrare entro la fine del 2011 piu’ di mille poliziotti ed un adeguato numero di istruttori che siano in grado di continuare l’addestramento.
Gli straordinari successi addestrativi che i Carabinieri hanno fino ad oggi ottenuto in Iraq sono stati evidenziati da tutte le Autorita’ intervenute nei loro discorsi ed al termine della Cerimonia, infine, le Autorita’ Irachene hanno consegnato come segno di riconoscimento dell’attivita’ svolta un dono ad alcuni Carabinieri, elementi chiave dell’addestramento.

Fonte: Ministero della Difesa.

Mostra fotografica: Il ruolo dell’Italia nella NATO

Il Presidente del Comitato Atlantico Italiano, On. Enrico La Loggia e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Vincenzo Camporini, hanno inaugurato nella serata di ieri, presso la Sala Giubileo del Complesso del Vittoriano, la Mostra fotografica “Il ruolo dell’Italia nella NATO”.
Si tratta di una iniziativa del Comitato Atlantico Italiano, in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa per proporre un momento di riflessione e di approfondimento su ciò che la NATO ha rappresentato per l’Italia e su come l’Italia, le sue Istituzioni – e tra queste le Forze Armate – hanno saputo partecipare e integrarsi nella sua struttura politica e militare.
Attraverso un sintetico ma significativo percorso, costituito da oltre 30 pannelli, con foto d’epoca, estratti di documenti storici, immagini e filmati relativi ad alcune delle missioni a cui l’Esercito, la Marina, l’Aeronautica e i Carabinieri hanno partecipato, si ripercorrono le tappe principali dei 61 anni di appartenenza all’Alleanza Atlantica, osservando anche come lo strumento militare italiano si sia evoluto e integrato efficacemente nell’attività operativa e di peace-keeping internazionale.

La mostra, con ingresso gratuito, sarà aperta sino al 5 dicembre 2010, con i seguenti orari: 9.30 – 19.30.

Fonte: Ministero della Difesa.