Archivi tag: viaggio

La malattia come viaggio.

Viaggiare era sempre stato per me un modo di vivere e ora avevo preso la malattia come un altro viaggio: un viaggio involontario, non previsto, per il quale non avevo carte geografiche, per il quale non mi ero in alcun modo preparato, ma che di tutti i viaggi fatti fino ad allora era il più impegnativo, il più intenso.

Lessi “Un altro giro di giostra” poco prima di uno dei miei interventi.
Non so se davvero mi abbia aiutata.
Probabilmente fu tutta suggestione, come scriveva Terzani.
Ma una suggestione buona, che dava l’idea di non essere in clinica ma su un divano comodo, con una coperta e la mia tazza di tea ad aspettarmi.

Annunci